Grotta di sale

Grotta di sale presso Magia del sale Torino via Verolengo 90

Magia del sale Torino | Grotta di sale

TARIFFE GROTTA DI SALE

Ogni seduta ha una durata di 30 minuti su appuntamento

1 Seduta 5 sedute 10 sedute 20 sedute
Ragazzi e Adulti dai 2 ai 60 anni(Compreso secondo bimbo fino a 11 anni) EUR 20,00 EUR 90,00 EUR 160,00 EUR 300,00
Senior oltre i 61 anni(Tariffe valide dal Martedì al Venerdì mattina) EUR 10,00 EUR 45,00 EUR 90,00 EUR 180,00
Pacchetto famiglia(2 adulti e 2 bambini) EUR 40,00 EUR 150,00 EUR 250,00 EUR 400,00

Tariffa no limits 3 ingressi a settimana per 10 mesi EUR 600,00
Abbonamento mensile 1 ingressi singolo a settimana EUR 60,00
Abbonamento mensile 2 ingressi singoli a settimana EUR 100,00


Informazioni sulle grotte di sale


Le grotte di sale stanno diffondendosi a macchia d’olio per i loro benefici naturali sulla salute in assenza di controindicazioni.Sono due le modalità in cui può essere svolta la vera Grotta di sale, ecco le due tipologie:

Benefici del sale rosa


Benché sia un sale, pur senza essere un medicinale, è un modo naturale per ritrovare l’equilibrio perduto all’interno delle nostre cellule. E’ molto diverso dal sale marino tradizionale, si tratta infatti di una formazione cristallina molto antica, che risale a circa 250 milioni di anni fa, una vera trasformazione alchemica, derivata dal prosciugamento dei mari primordiali, lasciando sulla terra grandi quantità di sale, e dalla forte pressione dell’alzamento della crosta terrestre alla nascita delle montagne formatisi, formando una ricchezza naturale di oligoelementi preziosi per il nostro organismo. Tra i benefici che porta il sale dell’Himalaya all’organismo ce ne sono alcuni davvero molto importanti come:

Secondo gli esperti il nostro corpo richiederebbe delle quantità ben precise di sale al giorno che vanno dai circa 0,2 a 5 grammi al giorno, i reni riescono ad eliminare il surplus fino ad un massimo di circa 7 grammi. Non bisognerà né far mancare il sale né eccedere nelle quantità assunte perché questo porterebbe ad unmalfunzionamento di organi fondamentali.

Approfondisci: Origini del sale rosa

Il sodio inalato agisce in profondità


L’Grotta di sale e, in particolare, il respirare il sale sotto forma di nuvola secca in grotte/stanze, è un vero toccasana per le vie respiratorie. L’effetto indiretto, ma non meno importante, è anche un minor ricorso all’utilizzo di farmaci.

I generatori emettono minuscole particelle di sale che riempiono l’aria del locale e riescono a raggiungere naso, faringe, laringe, trachea e bronchi in profondità, stimolandone la naturale funzione di depurazione. In pratica, si riproduce lo stesso effetto di tre giorni di vacanza al mare quando, senza accorgercene, inaliamo la salsedine marina e spurghiamo il muco. “Il sodio inalato è in grado di far funzionare meglio le piccole ciglia delle nostre vie respiratorie che, con i loro movimenti, frenano l’ingresso di germi e inquinanti atmosferici e trasportano il muco dal naso verso il cavo orale, detergendo l’intero albero respiratorio” spiega Umberto Solimene, professore associato di Terapia medica e Medicina termale all’Università degli Studi di Milano. “Il sale inalato ha anche un effetto battericida.

Dopo il trattamento le persone sono meno soggette ad ammalarsi di patologie virali e infettive e sono meno sensibili all’azione di allergeni, tossine e inquinanti”. “Nello specifico, il sale aiuta a combattere, quindi, sinusiti, asma e riniti allergiche e non allergiche, patologie broncopolmonari, otiti, tosse, raffreddore, faringiti, tonsilliti, poliposi nasali e adenoidi” precisa Alessia Felisati, esperta di Grotta di sale e responsabile del Centro medico Halo-Adigrat di Milano.

Quante sedute e come si svolgono


Le sedute di Grotta di sale si svolgono in totale relax per favorire al meglio l’attività di respirazione profonda. “È, infatti, sconsigliato parlare. Ecco perché in genere le grotte di sale hanno un design particolare cromo-terapico e poltrone ergonomiche per stare (e respirare) comodi per l’intera durata del trattamento che, dura dai 30 minuti per un totale di 10 sedute da svolgere due volte a settimana e da ripetere almeno due volte l’anno.